lunedì 19 novembre 2012

Le 5 leggende


Buongiorno cari lettori e buon lunedì!
Inizio la setimana mostrandovi un film in uscita tra pochi giorni che, dal primo trailer, mi ha subito incuriosito: Le 5 leggende. Dovete sapere che a me il Natale piace molto, mi piacciono le luci nelle città (non so se le avete mai viste ma quelle di Torino sono favolose), le vetrine dei negozi, gli alberi addobbati e, naturalmente, anche i film di questo periodo. Ogni anno mi rivedo (anche grazie alla complicità di SKY) film come Mamma ho perso l'aereo, Miracolo sulla 34esima strada, Santa Claus (quello con Tim Allen, lo adoro!!) e via dicendo. Ecco perchè non potrò farmi sfuggire Le 5 leggende, in uscita al cinema il 29 novembre.

Babbo Natale, la Fatina dei denti, il Coniglio pasquale e Sandman proteggono i bambini di tutto il mondo, offrendo loro non solo incredibili doni, ma anche la capacità di sognare, di fantasticare e di sperare. Accade però che l'Uomo Nero (Pitch, da "pitch black" cioè "buio pesto"), sia deciso a scalzarli, seminando la paura nella mente dei bambini e trasformando i loro sogni d'oro in incubi neri come la pece. Per tentare di fermarlo l'Uomo nella luna ha indicato alle quattro leggende l'aiuto di un quinto "guardiano", lo scanzonato e dispettoso Jack Frost. Tuttavia Jack non si crede all'altezza del compito, infatti i bambini non hanno mai creduto in lui e non riescono a vederlo. Per capire davvero il suo potenziale allora Jack deve intraprendere un viaggio nei suoi ricordi d'infanzia per capire chi è stato quando era ancora un bambino normale.

Purtroppo non tutti i personaggi sono noti qui in Italia, alcuni infatti appartengono a leggende tipicamente americane. Ecco qui le loro storie:

Jack Frost: è lo spirito della neve ed è un essere soprannaturale e immortale. Al contrario degli altri guardiani è solitario. Ha il potere di controllare il clima attraverso il suo magico bastone evocando il freddo, vento e tempeste. 

Sandman: è il guardiano dei sogni. Non parla mai, ma comunica attraverso immagini di sabbia che crea lui stesso. Nonostante sia per natura un essere pacifico sa diventare un guerriero impetuoso. 

Pitch è l'Uomo nero. Ha dovuto sopportare per decenni genitori che cercavano di convincere i figli a non credere nell sua esistenza, quindi ha preparato un piano per far cadere il mondo nell'oscurità privando i bambini dei loro sogni e della loro immaginazione, cancellando così il ricordo dei guardiani.





Un bacione e buona giornata!
Ila :D

Ps: non mancate di passare domani che vi mostrerà il mio primo tutorial, sempre in tema Natale :)

6 commenti:

  1. ad aspettare con ansia natale e questo film siamo in due...
    l'altra sera, guardando il trailer al cinema, mi son detta che non posso perdermi un Babbo Natale con i tatoo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Alice, che idea geniale..."buoni" e "cattivi" :)

      Elimina
  2. Adoro queste vostre recensioni, mi mettono una tremenda voglia di correre al cinema ;)))

    http://www.lostinunderwear.blogspot.it/2012/11/profumo-di-nero.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cla, grazie per tutti i tuoi commenti dolcissimi!

      Elimina
  3. Sembra davvero carino...sicuramente lo vedrò adoro i film d'animazione! bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li adoro, non me ne perdo nessuno!

      Elimina