martedì 30 ottobre 2012

Jack-o-Lantern


L'usanza di decorare le zucche ha ormai preso piede anche in Italia, a casa mia poi è una ricorrenza da quando avevo sei anni...ma conoscete la leggenda che sta dietro alle zucche di Halloween? Io purtroppo non la conoscevo, devo ringraziare il mio moroso che, con molta pazienza, ieri me l'ha raccontata per filo e per segno (neanche fossi una bimba)!

La leggenda racconta di un fabbro irlandese, Jack, un uomo molto avaro e ubriacone che un giorno incontrò al bar il Diavolo. A causa del suo stato d'ebrezza la sua anima era quasi nelle mani del Diavolo, ma astutamente Jack chiese di poter fare un'ultima bevuta. Il Diavolo acconsentì e si trasformò  in monete d'argento che l'uomo pose nel suo borsello accanto a una croce d'argento, in modo tale che non potesse ritrasformarsi. Allora il Diavolo promise a Jack che non si sarebbe preso la sua anima per i successivi dieci anni in cambio della libertà e così fu. 
Dieci anni dopo il Diavolo si presentò nuovamente e Jack gli chiese di raccogliere una mela da un albero prima di prendersi la sua anima. L'uomo si prese nuovamente gioco di lui, incidendo una croce nel terreno sotto l'albero. I due alla fine giunsero a un compromesso: il Diavolo fu libero e non avrebbe mai più reclamato l'anima di Jack.
Passarono gli anni e l'uomo commise molti peccati tanto che, appena morì, non venne accolto in Paradiso e allo stesso tempo anche allontanato dalle porte dell'inferno visto il patto sigillato anni prima. La strada dell'eternità era fredda e buia, così il Diavolo lanciò un tizzone ardente che Jack  posizionò all'interno di una rapa che aveva con sè. Cominciò da quel momento a vagare senza tregua alla ricerca di un luogo di riposo e ogni 31 ottobre arriva sulla Terra. Gli abitanti di ogni paese sono tenuti ad appendere fuori dalla porta una lanterna per indicare all'infelice che la loro casa non è posto per lui. 
Inizialmente quindi furono utilizzate le rape ma poi, a causa della "grande carestia delle patate" in Irlanda, moltissimi irlandesi emigrarono in America, sostiuendo alla rapa la più diffusa zucca. 

Non so voi, ma io per non saperne ieri mi sono data da fare come ogni anno..


E domani è un grande giorno, infatti la nostra Elisabetta si laurea per la seconda volta!!!

Un bacione e buona giornata
Ila :D

6 commenti:

  1. Non conoscevo questa leggenda, stasera la racconto a mio figlio!
    In bocca al lupo ad Elisabetta e tantissimi complimenti ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io me lo sono fatat raccontare a letto come una bimba :)

      Elimina
  2. Io la conoscevo xke c'è l'hanno raccontata a scuola...l'avevo pure studiata x inglese! Bello jack skeletron :-) un bacio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace moltissimo!!!! un bacione, vengo subito da te!

      Elimina
  3. ciao, ho trovato il tuo blog tramite un blog che seguo, molto carino complimenti! nuova follower, se ti va ti aspetto da me,

    bacio jexika

    http://deliciousmakeupfashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!! è sempre bello che il proprio "lavoro" venga riconosciuto! Vengo subito da te :D

      Elimina